ciao, sono Sibilla

Sono un’artista, una raccontastorie e una dispensatrice di permessi.

Ti aiuto a sentirti davvero te stessa

Come sarebbe se il senso fosse creare la vita e le relazioni che  desideri?

SOLO TU PUOI SAPERE COSA FUNZIONA PER TE

 

Come posso aiutarti?

Ascolto la tua storia e poi faccio un passo indietro per avere una visione d’insieme

So che quello che ti succede, per quanto possa apparirti intenso, è frutto di scelte che hai fatto, e che puoi  sempre cambiare

Il mio ruolo è quello di prestarti i miei occhi e invitarti in uno spazio più grande, dove appare chiaro che tu non sei solo la protagonista della tua storia, ma anche la regista e la spettatrice 

Ecco alcune situazioni esempio nelle quali posso aiutarti:

1. Capire se è arrivato il momento di chiudere la tua relazione.
La tua relazione in crisi può rimettersi in pista, o è meglio per tutti chiudere? Che cosa puoi fare per riprovarci? Il vostro rapporto può essere recuperato, e se sì, come?

Se sono queste le domande che ti girano per la testa, scegli di fare chiarezza. Spesso ci incastriamo in una relazione che non ci fa bene per delle paure che, a cose fatte, si rivelano infondate. Questo può farci perdere TANTISSIMO tempo! Tempo di vita, che puoi scegliere di passare in una relazione nutriente, espansiva e divertente, basata sul tuo sapere.

Qualsiasi scelta farai, falla in consapevolezza.

2. Superare una rottura nel modo più veloce e indolore possibile.
Lasciarsi può essere una delle esperienze più dolorose della vita, una specie di lutto, dove a morire, però, è una parte di noi. Lasciarsi andare al dolore troppo a lungo è un rischio, così come negarlo e fingere di stare bene.

Se oltre a una spalla su cui piangere, ti piacerebbe qualcuno in grado di farti vedere cosa hai guadagnato, presentarti la nuova te e le possibilità che si è meritata (yes!!), io ci sono.

3. Comunicare in modo chiaro e ottenere che il tuo compagno ti ascolti.
Il cervello dell’uomo e della donna ha delle differenze biologiche sostanziali, l’avrai notato 🙂

Eppure spesso ci comportiamo come se l’altro parlasse la nostra stessa lingua, e poi ci stupiamo di non essere ascoltate.

Se sei disposta ad accettare le vostre differenze e sfruttarle, invece di combatterle, se sei pronta a diventare l’insostituibile partner in crime invece di quella che periodicamente gli fa le menate, sei nel posto giusto.

4. Vivere la tua natura creativa - tutti i giorni.
Gira voce che gli unici a poter fare arte siano gli artisti, e che la patente d’artista venga rilasciata solo a pochi eletti.

Te la sei bevuta pure tu, questa cazzata?? Io si, per parecchio tempo, prima di riconoscere che la creatività è una funzione del nostro essere, necessaria al nostro star bene, e soffocarla è assurdo e doloroso.

Dove ne vorresti di più, nella tua vita? E soprattutto, come cambierebbe la tua vita se ti permettessi  di creare liberamente?

5. Fare piazza pulita dei condizionamenti e sentirti sicura di te stessa.
Nessuno ha avuto un’infanzia felice!

Tutti noi abbiamo ricevuto condizionamenti e giudizi durante la nostra crescita, e la differenza tra una persona compromessa e infelice e una libera e consapevole sta nella misura in cui riusciamo a scrollarceli di dosso, acquisire consapevolezza e dedicarci al creare la nostra vita.

Sentirsi insicuri, dubbiosi e apatici sono tutti sintomi dell’aver perso la strada di casa, la tua natura essenziale che è la gioia.

Riscopriamola insieme!

Che cosa puoi fare qui

Leggi il mio blog

Qui parliamo di relazioni, coppia, comunicazione consapevole, trappole, paure, autostima e molto altro

Corsi & Sessioni

Scopri le mie proposte, online oppure faccia a faccia, per tornare (o iniziare..?) a vederci chiaro  e fare scelte più consapevoli

In regalo

Una selezione di risorse in regalo per te, per iniziare da subito a conoscerci. Torna presto su questa pagina: novità in arrivo!

Incontra la tua Bambina Interiore

 

Ho creato una meditazione guidata per farti fare conoscenza con il tuo  Sè Interiore, scoprire come sta, se ha dei messaggi per te, e come si trova col tuo compagno
Terminata la meditazione, troverai alcune domande alle quali rispondere per iscritto, per fissare e approfondire questa esperienza

 

È un regalo!

Qualcosa su di me

Ho cercato la relazione perfetta, nella quale sentirmi davvero a casa, quando ero attratta solo da stronzi e quelli gentili li trovavo noiosi.

Ho imparato ad amare me stessa, e piano piano ho trovato un amore grandissimo.

Ho scelto di lasciarlo andare, in pace, quando abbiamo capito insieme che potevamo avere ancora di più, trasformando il nostro rapporto in amicizia.

Ho imparato a fare i conti con le mie ferite antiche, anche se ero cresciuta in una famiglia dove tutta la mia emotività veniva considerata eccessiva, e il mio mondo interiore ignorato.

Ho seguito le tracce di me stessa, nelle lacrime e nel desiderio di arte, di colore, che mi hanno sempre accompagnato.

Ho cercato e trovato l’aiuto che mi ci voleva, per iniziare a dipingere (finalmente!), sentirmi sicura di me e felicemente me stessa.

Testimonianze

“Mi sono rivolta a Sibilla per affrontare un problema di comunicazione  che non riuscivo a gestire da sola. Sibilla ha integrato nella sua attività di counseling tutti i suoi percorsi di studio e formazione, riuscendo a farli coesistere in maniera semplice, organica ed efficace. Mi ha messo a disposizione strumenti utili che lavorano oltre che sul piano pratico della realtà quotidiana, anche su una dimensione più personale e interiore. Sono felice di aver avuto accesso a queste risorse che ora utilizzo tutti i giorni.”

Marilisa Bombonato, Content Creator

“Ho affrontato con Sibilla un percorso breve (6 sessioni) in cui mi ha aiutato ad affrontare un momento difficile della mia vita (separazione). E’ una persona dalla grande sensibilità, che da’ grande spazio alle esigenze personali ed è stata in grado di darmi degli strumenti di immediato uso che mi hanno aiutato realmente. Grande!”

Massimo Cavallo, IT Architect

“Si ha la netta percezione di potersi aprire protetti. Sibilla permette di poter parlare di sé liberamente poiché non ho mai percepito giudizio, ma solo una persona pronta a guardare per capire e aiutarmi a capire.

Permette all’altro di esporsi e nel momento in cui avviene si ha la possibilità di guardare le  cose. In effetti lascia molto fare l’altro senza influenzare troppo con il suo punto di vista.
Crea quello stato iniziale di fiducia che permette il processo di espressione dell’altro.
L’altra persona di sente al sicuro.”
S.D., Post Production Coordinator

Non andartene senza prima esserti iscritta alla Newsletter!

Mando una newsletter due volte al mese con spunti, ispirazioni, contenuti esclusivi e un po’ di fatti miei (che non condivido da nessun altra parte!)

Privacy Preference Center

Analytics

I dati utente vengono raccolti in forma anonima (privi del loro indirizzo IP o di qualunque forma di riconoscimento) ed inviati a google in forma aggregata per fini di analisi statistica dei comportamenti utente sul sito sibillaiacopini.it

Google Analytics
Analytics